Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Midterm 2022, Biden: «L’enorme onda repubblicana non c’è stata. Ieri buon giorno per la democrazia»

Il presidente statunitense, commentando i risultati delle elezioni di metà mandato: «La nostra democrazia è stata messa alla prova negli ultimi anni, ma con il suo voto, il popolo americano ha parlato e dimostrato ancora una volta che la democrazia è ciò che siamo»

«La stampa e gli esperti prevedevano un’enorme onda repubblicana. Ma non è andata così. Ieri è stata una buona giornata per la democrazia e un buon giorno per l’America». Esordisce così il presidente statunitense Joe Biden, commentando i risultati delle elezioni di Midterm svoltesi ieri, 8 novembre, negli Stati Uniti, mentre è ancora in corso lo spoglio delle schede in alcuni Stati chiave del Paese. Parlando ai giornalisti nella State Dining Room alla Casa Bianca, Biden ha aggiunto: «La nostra democrazia è stata messa alla prova negli ultimi anni, ma con il suo voto, il popolo americano si è espresso e ha dimostrato ancora una volta che la democrazia è ciò che siamo». Il presidente statunitense ha osservato che «la perdita di qualsiasi seggio è dolorosa, e alcuni esponenti democratici in gamba non abbiano vinto la scorsa notte. Malgrado ciò, abbiamo perso meno seggi alla Camera dei rappresentanti rispetto alle prime elezioni di metà mandato con qualsiasi presidente democratico negli ultimi 40 anni». Già nella tarda serata di ieri, la scorsa notte in Italia, Biden si era congratulato con alcuni tra gli eletti Democratici in diverse aree del Paese: dal governatore dell’Illinois J.B. Pritzker a quello della Pennsylvania Josh Shapiro, dal senatore Michael Bennet alla deputata Jennifer Wexton. Il presidente, il cui mandato è cominciato nel gennaio del 2021 nel segno del traumatico assalto al Congresso, ha davanti altri due anni di presidenza. Non ha ancora annunciato se intenda ricandidarsi nel 2024 per un secondo mandato. Ai giornalisti oggi ha detto che è intenzionato a farlo, ma che lo confermerà il prossimo anno.


Foto: EPA/WILL OLIVER


Continua a leggere su Open

Leggi anche: