Israele-Usa, al via l’esercitazione aerea per simulare un blitz contro l’Iran

L’operazione che inizierà domani discussa a Washington dal capo di stato maggiore israeliano

L’aeronautica israeliana darà vita nei prossimi giorni a un’esercitazione su larga scala in collaborazione con gli Stati Uniti, con l’obiettivo di simulare un attacco contro il programma nucleare iraniano. L’esercitazione inizierà domani, 29 novembre, e si concluderà giovedì sui cieli di Israele e sopra il Mar Mediterraneo. A darne notizia è il Jerusalem Post. Le forze di Tel Aviv e Washington conducono regolarmente esercitazioni congiunte o coordinate. Quella di questa settimana vedrà tuttavia mettere in campo anche voli a lungo raggio che potrebbero essere necessari ai piloti israeliani per raggiungere la Repubblica islamica. Tra Israele e Iran continua a restare alta la tensione. Teheran, alle prese in queste settimane con l’ondata di proteste seguite alla morte di Mahsa Amini, resta impegnato nel programma di arricchimento dell’uranio e non arresta il contrabbando di armi a Paesi e attori della regione, quali Hezbollah.


Dietro le quinte dell’operazione

L’esercitazione che inizierà domani è stata discussa la scorsa settimana dal capo di stato maggiore delle Forze di difesa israeliane, il generale Aviv Kochavi, nel corso della sua visita a Washington. «Stiamo operando insieme su tutti i fronti per raccogliere informazioni, neutralizzare le minacce e prepararci a vari scenari in una o più arene», ha dichiarato Kochavi al generale dell’esercito degli Usa, Michael Kurilla. E ha specificato che Usa e Israele stanno «sviluppando capacità militari congiunte a un ritmo accelerato» contro l’Iran e potenziali altre minacce in Medio Oriente. Il ministro della Difesa israeliano Benny Gantz ha inoltre riferito che «Israele ha la capacità di agire in Iran. Abbiamo la prontezza, le capacità di sviluppo e i piani a lungo termine che stiamo gestendo. Dobbiamo prepararci a questa possibilità e dovremo anche considerare molto attentamente questo problema prima di portarlo a termine».


Foto di copertina: Tre aerei IDF F-35i – Twitter / Israel Defense Forces

Continua a leggere su Open

Leggi anche: