In Evidenza Benjamin NetanyahuSergio MattarellaJannik Sinner
MONDOArmiFdIGiorgia MeloniGoverno MeloniItaliaKievNegoziati di paceSpese militariUcrainaVolodymyr Zelensky

Telefonata Meloni-Zelensky: «Una pace giusta per l’Ucraina». E il leader di Kiev ringrazia l’Italia per il sostegno: «Continuiamo così»

29 Marzo 2023 - 19:47 Redazione

La premier Giorgia Meloni ha sentito nuovamente al telefono questo pomeriggio il presidente dell’Ucraina Voldoymyr Zelensky. Una conversazione che quest’ultimo stesso ha definito “produttiva” In attesa di parlare con il leader di Pechino Xi Jinping, Zelensky ha discusso «delle nostre iniziative bilaterali e internazionali» con Meloni. «La via per la pace in Ucraina è il completo ritiro delle truppe russe dal territorio ucraino e l’attuazione della nostra formula di pace», ha aggiunto il leader di Kiev dopo il confronto, prima di esprimere la propria gratitudine per il nostro Paese. «Ringraziamo i nostri amici italiani per il loro sostegno. Continuiamo così!», ha scritto sul proprio canale Telegram. Secondo il resoconto di Palazzo Chigi, in particolare, i due leader avrebbero parlato della necessità di una “pace giusta” al termine del conflitto russo-ucraino. L’ultima volta che i leader di Roma e Kiev avevano interloquito telefonicamente risale al 27 dicembre 2022, quando la presidente del Consiglio aveva confermato l’invio all’Ucraina di altri 10 milioni di euro in aiuti. Poi lo scorso 21 febbraio, pochi giorni prima dell’anniversario del primo anno di guerra, Meloni aveva incontrato a tu per tu Zelensky direttamente a Kiev.

Leggi anche: