Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Prima telefonata Meloni-Zelensky, il presidente ucraino: «L’ho invitata a Kiev»

La premier ha ribadito il supporto del governo italiano all’Ucraina e auspicato un’intesa sull’export di grano

«Mi sono congratulato con Giorgia Meloni per la sua nomina a primo ministro italiano. Spero in un’ulteriore proficua collaborazione. Abbiamo discusso dell’integrazione dell’Ucraina nell’Ue e nella Nato. Ho parlato della situazione attuale nel nostro paese e l’ho invitata a visitare l’Ucraina». Questo il commento del presidente ucraino Volodymyr Zelensky dopo il primo colloquio telefonico con la neo premier italiana. Nel corso della telefonata, Meloni ha rinnovato il pieno sostegno del governo italiano a Kiev su tutti i fronti: politico, militare, economico e umanitario. Palazzo Chigi fa sapere che la premier si è impegnata a perseguire ogni via diplomatica utile alla cessazione dell’aggressione russa e ha auspicato il rinnovo dell’intesa tra Kiev e Mosca sull’esportazione del grano, un accordo ritenuto fondamentale per scongiurare la crisi alimentare in diversi Paesi africani. E proprio la guerra in Ucraina è stata finora al centro di tutti i primi colloqui telefonici della premier italiana, da quello con il presidente americano Joe Biden alla telefonata con il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg.


Foto di copertina: ANSA | La presidente del Consiglio dei ministri Giorgia Meloni e il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky


Continua a leggere su Open

Leggi anche: