Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Meloni al telefono con Biden: «Profonda amicizia tra Italia e Usa. Ucraina, energia e crisi alimentare sfide comuni»

A riferire della conversazione una nota di Palazzo Chigi. La premier ha ringraziato per le congratulazioni arrivate dalla Casa Bianca e sottolineato «l’importanza della partnership transatlantica»

Dopo le congratulazioni arrivate poche ore fa dalla Casa Bianca, la premier italiana Giorgia Meloni ha sentito al telefono il presidente degli Stati Uniti Joe Biden. A farlo sapere è una nota di Palazzo Chigi che riporta i ringraziamenti di Meloni al presidente Usa e ribadisce «la profonda amicizia che lega Italia e Usa». La presidente del Consiglio ha poi sottolineato «l’importanza della partnership transatlantica», soprattutto «alla luce delle storiche sfide che le democrazie occidentali stanno affrontando, come la guerra in Ucraina e la crisi energetica e alimentare». Gli auguri di Biden erano arrivati due giorni fa tramite una nota della Casa Bianca. Il presidente aveva ribadito l’identità dell’Italia «come stretto alleato della NATO e partner stretto poiché le nostre nazioni affrontano insieme sfide globali condivise». Biden aveva poi espresso l’entusiasmo di poter continuare a collaborare per il sostegno all’Ucraina: «In qualità di leader del G7, non vedo l’ora di continuare a promuovere il nostro sostegno all’Ucraina, di chiedere conto alla Russia delle sue responsabilità per le sue aggressioni, garantire il rispetto dei diritti umani e dei valori democratici e costruire una crescita economica sostenibile». Lo scorso 29 settembre il commento del presidente Usa sulle elezioni politiche italiane aveva destato non poche polemiche sui futuri rapporti con il nuovo governo. Biden aveva invitato i governatori democratici a «non essere ottimisti» in vista delle elezioni americane di medio termine del prossimo 8 novembre. Aggiungendo: «Avete appena visto cosa è accaduto in Italia in quella elezione. State vedendo cosa sta accadendo intorno al mondo». Dichiarazioni subito chiarite dalla Casa Bianca che aveva a quel punto tentato di oscurare qualsiasi dubbio sull’ostilità verso il nuovo governo italiano: «L’Italia è nella fase di formare un governo. Rispettiamo la scelta democratica del popolo italiano».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: