Salvini-Berlusconi, vertice domenicale al San Raffaele: «È in ripresa e di ottimo umore, abbiamo parlato del Ponte sullo Stretto»

In mattinata dal Cavaliere era arrivata anche la presidente del Consiglio per un incontro di oltre un’ora

Dopo la visita della premier Giorgia Meloni, anche il ministro delle Infrastrutture e vicepremier Matteo Salvini si è recato al San Raffaele di Milano per incontrare il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ricoverato dal 5 aprile scorso in seguito a una polmonite. L’incontro con il Cavaliere è durato circa 45 minuti e i due «hanno parlato di alcuni provvedimenti rilevanti come il Decreto Ponte e delle elezioni amministrative», spiegano alcune fonti della Lega citate da Ansa. Berlusconi è «di ottimo umore e in ripresa dal punto di vista fisico». Fin dal primo giorno di ricovero, sottolineano le stesse fonti, Salvini è stato costantemente in contatto per essere informato sulle condizioni di salute di quello che per lui «è un vero e proprio amico». Salvini e Berlusconi si sono poi soffermati sul tema delle infrastrutture, del collegamento stabile tra Sicilia e Calabria «che è sempre stato un progetto del Cavaliere» e della «soddisfacente azione di governo soprattutto dal punto di vista economico».


In mattinata dal Cavaliere era arrivata la presidente del Consiglio per un incontro durato oltre un’ora. La premier dopo la visita al nosocomio milanese ha raggiunto Udine per il raduno degli Alpini; mentre il ministro Salvini ha sottolineato – con un messaggio sui social – come questi ultimi «oltre a essere un orgoglio italiano, sono anche un simbolo di servizio civico e responsabilità da trasmettere alle nuove generazioni. Per questo, c’è un progetto di legge della Lega per offrire la possibilità di un servizio militare o civile universale a ragazze e ragazzi fino ai 26 anni – sia attraverso una formazione militare di base e specialistica, che con un’esperienza nell’ambito della Protezione civile e del soccorso pubblico – garantendo il mantenimento del posto di lavoro e riconoscendo il servizio svolto in ambito lavorativo e di studio», si legge su Facebook.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: