Ecco a cosa si riferisce l’opzione “eventi avversi” di questo totem ospedaliero (e non riguarda i vaccini)

Abbiamo contattato gli ospedali citati e l’azienda che li fornisce, scoprendo che l’opzione risale al 2019 e riguarda altro

«Ospedale Careggi di Firenze, totem con l’opzione eventi avversi, il web si scatena: “Ammissione sui danni del vaccino Covid”» titola la testata “Il Giornale d’Italia” in un articolo del 14 giugno 2024. Di fatto, lo scatto risulta condiviso da tempo sui social attribuito ad altri ospedali. La foto viene usata indicando un presunto legame con i vaccini anti Covid-19, dando forza alle narrazioni che piacciono agli ambienti No Vax. Abbiamo verificato e tutte le informazioni fornite, dalla testata e dagli utenti, risultano non verificate: il totem non fa riferimento ai vaccini.

Per chi ha fretta

  • La foto non riguarda l’Ospedale Careggi di Firenze.
  • Il totem viene utilizzato dall’Ospedale Maggiore di Bologna.
  • L’opzione era presente dal 2019, ben prima della pandemia Covid-19.
  • L’opzione “eventi avversi” non riguarda i vaccini, ma si riferisce alla Cardiologia Terapie TAO (Anticoagulanti).
  • La vicenda era già stata spiegata dall’Ospedale bolognese nel 2022, quando circolava una foto del totem.

Analisi

La presunta notizia viene diffusa il 14 giugno 2024 dalla testata italiana, seppur con qualche dubbio. La stessa foto, però, veniva condivisa molto prima, come nel seguente post del 2 giugno 2024, dove il totem viene attribuito all’Ospedale Maggiore di Bologna:

Ospedale Maggiore, Bologna.

Cosa leggi a sinistra , subito dopo il benvenuto?

EVENTI AVVERSI !!!

Lo vedi? Lentamente, troppo lentamente è vero, ma la verità viene a galla.

Mantieni dentro di te lo sguardo sulla verità, la fiducia nella verità, l’amore per la verità, la gioia della verità.

Mantienila anche quando nessun altro attorno a te la vede.

É così che poi la verità ti verrà incontro. Ah: se sei d’accordo condividi, sono le condivisioni che fanno girare le notizie

La foto non riguarda l’Ospedale Careggi di Firenze

Contattato da Open, l’ufficio stampa dell’Ospedale Careggi di Firenze smentisce la narrazione:

Il modello di totem e il relativo software, ritratti nelle foto diffuse online, non sono in uso nell’Azienda ospedaliero – universitaria Careggi di Firenze. Lo confermano, a seguito delle verifiche eseguite dalla Direzione aziendale, gli uffici tecnici dell’ospedale e la ditta fornitrice.

La risposta della società produttrice

Abbiamo individuato diverse foto dello stesso totem con il logo della struttura ospedaliera posta in alto a sinistra dello schermo. Rispetto ai totem con il logo delle strutture ospedaliere, nella foto condivisa online è presente il logo dell’azienda che li fornisce. Ci siamo chiesti se fosse un modello di prova o altro.

Il logo del totem è quello della Artexe. Abbiamo contattato la casa madre (MAPS S.p.A.) ottenendo la seguente risposta:

Dopo attenta analisi il totem ci sembra autentico e corrisponde a ciò che abbiamo all’ospedale maggiore di Bologna dal 2019 (precisamente da maggio 2019).

Il tasto “eventi avversi” è stato presente dal 2019 (prima dello scoppio della pandemia) fino al mese scorso, quando il cliente finale ci ha chiesto di sostituire la scritta (mettendo “TAO Cardio”).

La risposta dell’Ospedale Maggiore di Bologna

A seguito della risposta dell’azienda produttrice del totem, abbiamo contattato l’Ospedale Maggiore di Bologna per un’ulteriore conferma. Ecco la risposta dell’ufficio stampa alla nostra richiesta:

Le confermo che all’Ospedale Maggiore di Bologna viene utilizzato quel totem.

[…] Gli “Eventi avversi” che compaiono in quell’immagine erano riferiti alla Cardiologia Terapie TAO (Anticoagulanti) e nulla hanno a che fare con i vaccini anti Covid

L’ufficio stampa ci informa che una foto del totem circolava già nel 2022, come dimostrato da questo post dell’epoca contenente la risposta dello stesso Ospedale:

Conclusioni

Contrariamente alla narrazione diffusa online, il totem con l’opzione “eventi avversi” non ha nulla a che fare con i vaccini anti Covid-19. Alcuni post sostenevano che fosse un totem posto presso l’Ospedale Careggi di Firenze, ma in realtà riguardava l’Ospedale Maggiore di Bologna e alla Cardiologia Terapie TAO (Anticoagulanti).

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Leggi anche: