Online dalle 15 il sito del reddito di cittadinanza: i 4 approfondimenti di Open per capire come funziona

di OPEN
Online dalle 15 il sito del reddito di cittadinanza: i 4 approfondimenti di Open per capire come funziona

Per adesso ci saranno solo contenuti informativi, da marzo si potranno inoltrare le domande

A pochi giorni dalla conferenza di Luigi Di Maio sui risultati del M5s al Governo debutta il sito del reddito di cittadinanza. Oggi 4 febbraio il vicepremier presenterà www.redditodicittadinanza.gov.it. La piattaforma sul tanto atteso cavallo di battaglia dei pentastellati sarà inizialmente puramente informativa. Le domande saranno accolte dal 6 marzo per tutti coloro in possesso dell'identità digitale Spid. Ecco alcuni articoli pubblicati da Open, con i quali potrete approfondire tutti gli aspetti legati al reddito di cittadinanza, dalle informazioni pratiche su come ottenerlo a tutte le difficoltà che potrete incontrare, fino ai requisiti richiesti.

Guida al reddito di cittadinanza: come ottenerlo

Per accedervi sarà necessario avere un Isee inferiore ai 9.360 euro annui e non possedere un patrimonio immobiliare superiore a 30 mila euro. Sarà inoltre necessario essere residenti in Italia da almeno dieci anni. Inoltre, chi farà domanda non dovrà aver acquistato una moto di cilindrata superiore ai 250cc, oltre che non aver avuto una macchina nei sei mesi precedenti alla domanda.

Online dalle 15 il sito del reddito di cittadinanza: i 4 approfondimenti di Open per capire come funziona foto 1

ANSA |

Hai diritto al reddito di cittadinanza? Te lo dice l'Inps

Sarà l'istituto nazionale di previdenza a raggiungere i potenziali destinatari del reddito con una lettera informativa. L'Inps avrà a disposizione trenta giorni per creare i moduli necessari a richiedere il sussidio. Attenzione: dopo dodici mesi sarete obbligati ad accettare la prima offerta di lavoro utile. In caso di rifiuto perderete il vostro supporto economico.

Poste Italiane sta preparando le tessere per il reddito di cittadinanza: ecco come saranno

Una carta per prelevare e spendere il sussidio mensile. La tessera del reddito di cittadinanza sarà utilizzata dagli aventi diritto come una qualsiasi altra carta di credito prodotta da Poste Italiane. Già stampate e potenzialmente pronte, i beneficiari riceveranno una lettera per andarla a ritirare.

Reddito di cittadinanza, una misura per i giovani?

Si è discusso molto sulla facilità di accesso o meno per i giovani alla misura voluta dal M5s. Secondo i dati Istat la maggior parte dei giovani tra i 16 e i 24 anni vive ancora a carico della famiglia che, quindi, potrebbe avere un Isee più alto dei 9.360 euro posti come limite.