Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Reddito di cittadinanza, superate le 500mila domande

Dopo solo quindici giorni dalla partenza, già oltre la metà dei possibili beneficiari ha presentato la domanda per ottenere il sussidio

A due settimane esatte dalla entrata in vigore del Reddito di Cittadinanza, sono oltre 500mila gli italiani che si sono rivolti agli sportelli dei Caf per presentare la domanda. A comunicarlo è la Consulta Nazionale dei centri di assistenza fiscale: il dato non è irrilevante se si pensa che le richieste pervenute al 19 marzo erano circa 192mila. Le domande non coincidono con la totalità delle richieste che verranno soddisfatte, ma è indicativo che quattordici giorni dopo la partenza già oltre la metà dei potenziali beneficiari ha già compilato e presentato la domanda.


Un dato interessante che emerge dai dati è che solo il 6,7% delle domande inoltrate appartiene agli under 30. Come anticipato su Open, per i giovani è abbastanza difficile accederea questo sussidio. Il Decreto infatti prevede che i minori di 26 anni vengano considerati figli a carico e che quindi facciano riferimento al reddito dell’intera famiglia. Per i maggiori di 26 anni, per non essere figlio a carico c'è bisogno di avere un reddito superiore ai 2840 euro annui.


Leggi anche: