L’insulto sessista di un dirigente Pd su Giorgia Meloni, travolto dalle polemiche: poi le scuse

Giovanni Vurchio ha attaccato la leader di Fratelli d’Italia durante una diretta Facebook. Dura la risposta della Meloni, pioggia di critiche all’esponente del PD

Un battibecco social si è trasformato ben presto in offese a sfondo sessista. È successo sulla pagina Facebook di Giorgia Meloni. Durante una diretta della leader di Fratelli d’Italia, Giovanni Vurchio, segretario del Pd ad Andria, era intervenuto commentando le parole della politica: «Il mio commento è vero e sincero. Un politico inutile che vive sulla scia delle proposte politiche altrui. Di suo zero assoluto».

Ma a Vurchio non è bastato e ha deciso rincarare la dose: «Ma fai la casalinga per piacere».

Non si è fatta attendere la risposta di Giorgia Meloni che, dopo aver immortalato in uno screenshot i commenti dell’esponente del Pd, ha condiviso su Facebook la vicenda: «Il signore che commenta così una mia diretta è il segretario cittadino e consigliere comunale del Pd ad Andria. Ecco a voi il famoso rispetto delle donne della sinistra, che poi usano “casalinga” come se fosse un’offesa. Ma quanto sono tristi e ipocriti?».

Dopo la raffica di commenti a favore di Meloni e critici dell’uscita spiacevole di Vurchio sono arrivate le scuse dello stesso che in una nota ha commentato: «Direi che il segretario provinciale del partito “Fratelli d’Italia” è stato abilissimo nell’utilizzare una mia infelice espressione come strumento mediatico e ci è riuscito benissimo».

«Qualora avessi ingenerato tale significato, sono pronto a chiedere pubblicamente scusa a tutte le donne, comprese quelle che mi circondano perché ho, da sempre, considerato il loro ruolo fondamentale sia nella società che all’interno della famiglia. Le donne sono protagoniste autorevoli e responsabili dello sviluppo sociale e mai, dico mai, avrei potuto offenderle, vanno sempre e comunque rispettate», ha chiarito Vurchio.

Leggi anche: