Inter: “Lukaku non è impossibile”. L’agente del belga fa sognare i tifosi

Giornata intensa nella nuova sede dei nerazzurri. Marotta diplomatico: “Presto, è presto”. Manchester su Ben Yedder

Grandi movimenti nella nuova sede dell’Inter e non è un pellegrinaggio a scopo ludico. Si costruisce la nuova squadra da regalare ad Antonio Conte e il protagonista di giornata è stato Federico Pastorello, l’agente, tra gli altri, di Romelu Lukaku. “Un sogno difficile da raggiungere, ma non c’è niente di impossibile e l’Inter ci prova seriamente” – ha detto il procuratore a margine dell’incontro con la dirigenza nerazzurra.

In politichese stretto significa che i margini di manovra ci sono e il giocatore ha dato aperture importanti; anche se lo stesso Pastorello, che all’Inter potrebbe portare anche l’esterno offensivo Valentino Lazaro dell’Herta Berlino ( qui la differenza tra i club è davvero minima), ci ha tenuto a precisare di essere stato invitato per un confronto su alcuni giovani calciatori.

Ansa / Beppe Marotta in Lega Calcio a Milano

Marotta è criptico: “Sogno Lukaku? Presto, è presto”

Diplomatico anche Marotta, uscito in tarda serata dalla sede regalando ai cronisti presenti un diplomatico: “E’ presto, è presto. Comunque tutti incontri positivi”. L’ex Juventus in realtà sta lavorando sodo per accelerare le operazioni e mettere il prima possibile nuovo e performante materiale umano di altissima qualità a disposizione di Antonio Conte.

Lo United si cautela e punta Ben Yedder

Sarà pure presto, ma a Manchester sono preoccupati dopo aver recepito il messaggio chiaro e tondo dell’attaccante. Lukaku vuole cambiare aria, vuole l’Inter. E allora i Red Devils vanno a caccia del sostituto. Il prescelto sarebbe Ben Yedder del Siviglia. Per lui gli inglesi sarebbero pronti a pagare la clausola rescissoria da 40 milioni di euro. Un prezzo “umano” per le folli cifre di questi anni.

Foto di copertina / Ansa

Leggi anche: