Voto in Albania, Ezio Greggio e Al Bano elettori (a loro insaputa)

Tra i milioni di cittadini chiamati alle urne ci sono anche loro. I due volti noti del panorama italiano compaiono negli elenchi ufficiali e potrebbero votare per scegliere i nuovi sindaci di Tirana e Valona

Non è un segreto che la televisione italiana sia molto seguita in Albania, distante soltanto qualche centinaia di chilometri dalle nostre coste adriatiche. Ma può sorprendere sapere che volti noti al pubblico televisivo italiano, Ezio Greggio e Al Bano possano contare sulla cittadinanza albanese, tanto da essere chiamati a votare nelle controverse elezioni locali previste per oggi, domenica 30 giugno.

A testimonianza dalla vicinanza culturale tra i due Paesi nel gennaio del 2015 il presidente Bujar Nishani aveva conferito la nazionalità albanese a Ezio Greggio il quale, pochi mesi prima, era stato premiato dal Ministro della cultura albanese per servizi resi nella promozione del cinema nella repubblica delle aquile.

Al Bano – al battesimo Albano Carrisi, nome datogli da suo padre il quale aveva combattuto nell’occupazione italiana dell’Albania avvenuta durante la Seconda Guerra Mondiale – molto conosciuto ed apprezzato nel Paese, ha ottenuto la cittadinanza onorario nel 2016.

ANSA / Due donne si apprestano a votare per il nuovo Sindaco di Tirana in Albania

Nel Paese oggi si vota per consiglieri e sindaci in 61 comuni. Le elezioni locali, inizialmente posticipate dal Presidente della repubblica Ilir Meta, sono state confermate dalla Commissione elettorale a maggioranza socialista, del partito del premier Edi Rama. L’opposizione ha rifiutato di partecipare e sono programmate manifestazioni e proteste in tutto il Paese.

Secondo una ricerca del Corriere , lo storico conduttore di Striscia la notizia può votare nella capitale del Paese, Tirana, mentre Carrisi è atteso nella scuola media «Ataturk» (nome del fondatore della Turchia moderna) a Valona, nel sud del Paese. Secondo lo stesso quotidiano, nessuno dei due sarebbe però intenzionati a votare.

Leggi anche: