La Fox manda in onda il “vaffa Trump” dei tifosi Usa a Lione e lui la prende malissimo

Anche la TV preferita del Presidente si è guadagnata una sgridata

«Guardare i presentatori del weekend su Fox News è peggio che guardare fake news di bassa lega su CNN o Lyin’ Brian Williams (vi ricordate quando si è inventato di sana pianta una storia di guerra in cui lui risultava come un eroe e poi è stato licenziato? Un giornalista molto disonesto!) e tutta la banda di degenerati…..» scrive su Twitter il presidente USA.

A suscitare la rabbia di Donald Trump contro il suo canale televisivo preferito è stato un servizio di Fox News sui mondiali di calcio femminili andato in onda ieri, domenica 7 luglio. In diretta da un bar di Lione, in Francia, dove era appena stata proiettata la partita, i tifosi hanno iniziato a gridare «Fuck Trump» («Fanculo Trump») dietro il reporter Greg Palkot, che visibilmente a disagio ha continuato con la sua cronaca.

La partita è stata vinta 2-0 dalla squadra americana che a sua volta ha lanciato a Trump un messaggio simile a quello dei tifosi nel bar di Lione. La co-capitana Megan Rapinoe, autrice del primo goal della finale, aveva infatti risposto alla domanda di un giornalista che le chiedeva se, in caso di vittoria, si sarebbe recata alla Casa Bianca: «I am not going to the fucking White House» («Non andrò alla fottuta Casa Bianca»).

A lei, Trump aveva risposto di essere un grande fan della squadra nazionale americana, e che «Megan dovrebbe prima VINCERE poi PARLARE».

Leggi anche: