De Rossi ha deciso: va al Boca Juniors, poi in Nazionale

immagine non trovata :(

Contratto da 500mila euro fino a gennaio. Poi, il bivio. E tre possibilità

Non voleva tradire la Roma, ma neanche dire addio al calcio giocato. Daniele De Rossi ha trovato la via di mezzo e il compromesso gli permetterà anche di togliersi lo sfizio di una vita: giocherà nel Boca Juniors, nella Bombonera di Buenos Aires, lo stadio dei sogni.

Nelle ultime ore, soprattutto grazie al pressing di Nicolas Burdisso, ds degli argentini e suo ex compagno di squadra, è arrivato l’ok dell’ex capitano della Roma, che si aggregherà al Boca fino al prossimo gennaio.

Ingaggio e prospettive

De Rossi guadagnerà 500mila euro più bonus per i prossimi sei mesi. Poi, tre possibili scelte:

  • proseguire l’avventura con il Boca fino a fine campionato (inizio marzo) e giocarsi i superclasicos contro il River Plate;
  • sbarcare in America, a Los Angeles, per godersi una avventura nella MLS
  • tornare in Italia per entrare nello staff tecnico di Roberto Mancini.

La scelta principale, intanto, è stata fatta. De Rossi, che ha detto no alla Fiorentina dell’amico Montella, continuerà a giocare e potrebbe raggiungere Buenos Aires già in questo fine settimana, non ancora seguito dalla famiglia.

Il centrocampista, che si è allenato anche durante le vacanze, punterebbe ad entrare in forma per giocare il match del primo settembre contro il River. Il sogno di sempre. Dopo la Roma, naturalmente.

Foto di copertina / Ansa

Leggi anche: