La mossa di Zuckerberg: Instagram e WhatsApp cambieranno nome (ma non troppo)

Ad anticiparlo “The Information”, un giornale statunitense specializzato in notizie dal mondo della tecnologia

Una modifica leggera, che forse alcuni utenti neanche noteranno. Poche parole che però spiegano bene quali sono le strategie per il futuro di uno dei più importanti colossi della tecnologia a livello mondiale. WhatsApp e Instagram cambieranno nome.

Niente di stravolgente. Le due app si chiameranno WhatsApp from Facebook e Instagram from Facebook. Il nome completo si potrà leggere sugli store sia di Android (Play Store) che di iOS (Apple Store). Probabilmente un riferimento comparirà anche nell’immagine di apertura, ma nelle icone sullo display rimarrà lo stesso di sempre.

La fonte, confermata

A rivelarlo il The Information, testata specializzata in notizie di tecnologia. Menlo Park ha confermato tutto, segnando una svolta nella storia di queste applicazioni, comprate da Mark Zuckerberg negli scorsi anni. Un portavoce della società ha dichiarato: «Vogliamo essere più chiari sui prodotti e sui servizi che fanno parte di Facebook».

Il possibile calo di popolarità

Alcuni commentatori, come Chris Welch di The Verge, hanno sottolineato come questa scelta potrebbe portare però a un calo di popolarità delle due applicazioni. Mentre Instagram e WhatsApp stanno diventando sempre più popolari, riuscendo ancora a coinvolgere un pubblico giovane, Facebook sembra aver perso il suo tocco magico.

Già a maggio dello scorso anno il Pew Research Center pubblicava una ricerca secondo cui Facebook sarebbe fuori dal podio delle app più utilizzate tra i giovani. La direzione sembra quella essere confermata da tempo: trasformare le tre app in un unico hub multimediale.

Fonte: Pixabay | Un vecchio iPhone con Instagram

Leggi anche: