Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Lupi alle porte di Roma? Una situazione diventata «insostenibile». L’allarme di Confagricoltura

Il presidente di Confragricoltura Roma, Vincenzino Rota: «I danni alle aziende agricole vengono provocati anche e soprattutto da ibridi e randagi»

«La lupa è il simbolo di Roma ma, da un po’ di tempo, non fa dormire sonni tranquilli agli agricoltori dell’agro romano. Lupi sono stati avvistati al Parco di Appia Antica, a Maccarese, alla Riserva di Decima Malafede, in Bassa Maremma, ma anche ai Castelli Romani, e spesso hanno causato danni alle aziende agricole. Addirittura si sono registrati avvistamenti e predazioni a danno degli allevamenti, in linea d’aria, a pochi chilometri dal centro di Roma».


A lanciare l’allarme è il presidente di Confagricoltura Roma, Vincenzino Rota, sulla base delle segnalazioni, sempre più frequenti, che pervengono dagli imprenditori agricoli associati. Lo riporta l’Ansa.


L’uccisione del bestiame e il problema degli ibridi

«La situazione è insostenibile», dice il presidente Rota. «Se si è giunti a questo punto è dovuto anche al fatto che il fenomeno è più esteso e, per certi versi, più drammatico; i danni alle aziende agricole (devastazioni ed uccisioni di capi di bestiame) vengono provocati anche e soprattutto da ibridi (cane/lupo o lupo/cane) e randagi». Il contenimento «dell’incontrollata diffusione di tutti questi animali è urgente e indispensabile», dice il presidente di Confagricoltura Roma.

Confagricoltura: allarme lupi a pochi chilometri dal centro di Romahttp://www.confagricoltura.it/ita/press-room_anno-2019/agosto-2019/confagricoltura-allarme-lupi-a-pochi-chilometri-dal-centro-di-roma.php

Posted by Confagricoltura on Wednesday, August 7, 2019

La popolazione di lupi «va attentamente monitorata e ricondotta nei suoi areali naturali, ma va affrontato e combattuto anche il fenomeno di ibridi e randagi. C’è una condizione di pericolo per gli animali allevati, ma pure per l’uomo, che è stata sottovalutata e richiede rinnovata attenzione politica e interventi incisivi». Confagricoltura Roma «è disponibile a fornire alle autorità il proprio contributo di idee e soluzioni per affrontare al meglio questa difficile situazione».

Foto di copertina: Epa | Una coppia di lupi

Leggi anche: