Roma, rinnova anche Under: Lovren vicino, nuove idee per il dopo Schick

Prolunga anche il turco, le cifre. Mentre per l’attacco spunta Michy Batshuayi

A poco più di due settimane dalla fine del mercato, la Roma ha due tasselli mancanti, un difensore e un attaccante (se Dzeko va all’Inter): Petrachi ci lavora e, tra una trattativa e l’altra, blinda i gioielli giallorossi. E allora, dopo il rinnovo di Zaniolo, fatto per calmare le acque intorno a lui e allontanare (almeno per ora) i pescecani d’alta quota, tocca a Under prolungare le nozze con la Roma.

Il turco, che sembra particolarmente a suo agio nello spartito di Paulo Fonseca, rinnova fino al 2023, a due milioni di euro a stagione più bonus.

Lovren e l’attacco

Rinnovi o.k., ora si aspetta la risposta definitiva del Liverpool per il centrale Lovren, che ha fatto tribuna anche nella spettacolare vittoria ai rigori dei Reds in Supercoppa contro il Chelsea. La Roma, che ha abbassato i riflettori su Rugani, offre 3 milioni di prestito oneroso e altri 12 a titolo di diritto di riscatto. C’è una certa disponibilità ad alzare ancora di un paio di milioni, ma senza raggiungere i 20 richiesti dagli inglesi.

Per l’attacco, con Schick sempre in orbita Borussia Dortmund, Franco Baldini sta intercedendo per Michy Batshuayi, scivolato a ultima scelta offensiva di Lampard e panchinaro di lusso ieri sera a Istanbul.

Foto di copertina – Ansa