Cosenza, il sindaco di Diamante beve l’acqua del suo mare: «Non è inquinato»

Magorno, ex segretario regionale del Pd, non è la prima volta che si prodiga in un gesto simile

Bere un bicchiere di acqua del proprio mare per provare che non è inquinato. È quello che ha fatto il primo cittadino di Diamante – cittadina in provincia di Cosenza – Ernesto Magorno che sul suo profilo ufficiale di Facebook ha pubblicato una breve clip.

Magorno, ex segretario regionale del Pd, non è la prima volta che si prodiga in un gesto simile. Lo aveva già fatto pochi giorni fa bevendo dalla riva, ma era stato accusato di avere messo in scena un gesto finto.

Ieri ha invece buttato giù in un sorso un bicchiere del suo mare, scrivendo: «Questa mattina ho bevuto un bicchiere d’acqua di mare. Sì, un bicchiere dell’acqua del mare di #Diamante a testimonianza di un fatto inconfutabile: il nostro mare è pulito».

E ha aggiunto: «Noi torniamo a difendere la nostra città. La nostra ricchezza sono il mare, i turisti, il nostro patrimonio, i talenti che stiamo cercando di mettere a frutto».

Leggi anche: