Icardi, no anche al super ingaggio del Monaco. Wanda: ‘Niente Francia’. Il Napoli blocca Llorente.

L’ex capitano dell’Inter è tiepido anche di fronte ai 10 milioni a stagione dei francesi. E Adl si fionda sullo spagnolo

Ancora niente apertura alla cessione da Mauro Icardi: o Juve o permanenza all’Inter con tutte le conseguenze (bipartisan) del caso. È il Maurito-pensiero, e nulla importa se Marotta sul mercato si muove con disinvoltura e sta per firmare anche Alexis Sanchez.

E lo dice anche Wanda Nara, raggiunta da Tycos: ‘Icardi non andrà al Monaco’. Chiara e lapidaria.

https://twitter.com/Inter/status/1163352397315334145

L’ultimo convintissimo No di Icardi al Monaco è l’ennesima conferma, nonostante i francesi abbiano messo sul tavolo tra ingaggio e sponsorizzazioni qualcosa come 10 milioni di euro a stagione, della posizione intransigente di Maurito.

Mauro Icardi (Inter)
Ansa / Mauro Icardi

E così il Napoli, interessatissimo al bomber argentino ma per nulla disposto ad arrivare monco agli ultimissimi giorni di mercato, si cautela e blocca Fernando Llorente, al quale è stato chiesto di pazientare fino a fine settimana, la deadline che Adl ha dato a Icardi per sposare la causa azzurra. Llorente ha accettato il termine, oltre che una bozza di contratto da circa 3milioni di euro annuali.

Ansa / Fernando Llorente

Lo spagnolo, promosso da De Laurentiis, diventerebbe molto più che un vice-Milik, col polacco che ancora non rinnova, non convince del tutto sotto porta e non scalda più di tanto il pianeta nerazzurro per un possibile scambio -con conguaglio- per Icardi.

Foto di copertina Ansa

Leggi anche: