POLITICA :

Sondaggio Dire-Tecnè, la Lega crolla: in un mese perde 7 punti. Tornano a crescere M5s e Pd

Secondo un sondaggio nato dalla collaborazione tra l’agenzia Dire e l’istituto Tecné, a recuperare più consensi è il M5s che nell’ultimo mese è cresciuto di oltre 4 punti percentuali

Lega in discesa libera. Il partito di Matteo Salvini continua a perdere consensi. O così almeno dicono gli ultimi sondaggi che vedono la Lega perdere 7 punti percentuali nell’ultimo mese. Dal 37,7% del primo agosto fino al 30,7% del 5 settembre.

L’ultima fotografia sullo stato di salute del Carroccio e delle altre forze politiche è quella emersa dalle intenzioni di voto Monitor Italia, sondaggio nato dalla collaborazione tra l’agenzia Dire e l’istituto Tecné.

La rilevazione racchiude tutta le fasi della crisi di governo, dalla mozione di sfiducia di Matteo Salvini alle dimissioni di Giuseppe Conte premier, fino alla nascita del nuovo esecutivo giallorosso.

Parallelamente al calo della Lega, sembra che a guadagnare di più consensi, nell’ultimo mese, sia stato il M5s, con un +4,1%. Dato che fa salire il partito di Luigi Di Maio dal 17,6 al 21,7%. Anche il Pd nell’ultimo mese ha guadagnato quasi due punti percentuali, passando dal 22,5 al 24,4%.

Tutte le altre forze politiche restano più o meno stabili, in linea con la precedente rilevazione. Fratelli d’Italia guadagna un +1%, arrivando al 7%, mentre Forza Italia perde un -0,2%, fermandosi al 7,9%. Gli altri partiti: Sinistra sale di uno 0,1%, +Europa cresce di +0,3%; i Verdi perdono lo 0,7%.

Leggi anche: