Fridays For Future, tutto, ma proprio tutto il corteo di Milano in un timelapse – Il video

La manifestazione da largo Cairoli a piazza Duomo, ma velocissima: 250mila la cifra ufficiale

«Non abbiamo ancora stime ufficiali di quanti siano i manifestanti, ma da qui non riusciamo a vedere nemmeno un decimo del corteo», dice un poliziotto su uno dei blindati che chiude la grande protesta verde milanese. L’unico dato certo, è che c’è voluta oltre mezz’ora di registrazione in presa diretta per condensare tutta la marcia colorata dedicata alla lotta contro il cambiamento climatico che sta attraversando il centro meneghino.

Mentre la metà del corteo passa per porta Garibaldi, la testa è già arrivata a Repubblica e si dirige verso porta Venezia. Gli organizzatori al megafono grida: «Siamo più di 150mila», ma i numeri ufficiali arrivati in piazza Duomo parleranno poi di 250mila presenze.

«Dicono che il corteo abbia raggiunto i 4 chilometri di lunghezza – dicono dal risciò che guida il Global Strike for Future di Milano -, ma non riusciamo a calcolare tutti i ragazzi che ci seguono lungo le strade laterali e si riuniscono nelle piazze». Un effetto fisarmonica che rende ancora più imponente l’onda verde che sta travolgendo il capoluogo lombardo.

Leggi anche: