Matteo contro Matteo: stasera lo scontro tv tra Renzi e Salvini. Ecco la prima volta, 10 anni fa – Il video

Era il 2009 e i due, giovani leader nei rispettivi partiti, si davano già battaglia a distanza in televisione

È il momento: l’appuntamento è per questa sera nel salotto tv di Bruno Vespa. Quella che è stata definita la “terza Camera” sarà infatti il teatro della sfida tra Matteo Salvini e Matteo Renzi.

Nessuna cancellazione dell’ultimo minuto: la sfida lanciata dall’ex segreterio Pd è stata accettata dal leader leghista, non senza un po’ di finta polemica: «Io sono umile e amo il confronto anche ora che la Lega è il primo partito. Io non dico mai di no a nessuno, posso dire sì a Di Maio e Zingaretti».

Il precedente

Il duello politico negli studi di Porta a Porta durerà 75 minuti. E non si conoscono, al momento, le regole del confronto che sarà certo serrato e vivace. Ma non è la prima volta che i due Matteo nazionali si incontrano e scontrano in televisione. Correva l’anno 2009 e i due, giovani leader nei rispettivi partiti, si davano battaglia a distanza in televisione.

Gli studi erano quelli di Omnibus su La7. Renzi, all’epoca, era presidente della Provincia di Firenze e fresco vincitore delle primarie del Partito democratico e candidato a sindaco di Firenze. Viene ripetutamente chiamato ‘Matteo Nardi’. Con Matteo Salvini arriva a scontrarsi su uno dei più grandi classici dell’archivio del leghista, allora e ora: la sicurezza.

Dieci anni dopo, il duello televisivo tra Matteo Salvini e Matteo Renzi, andrà in onda il 15 ottobre su Rai1 dopo la partita Italia e Liechtenstein. Si registerà negli studi di Saxa Rubra alle 18.00 (in onda alle 22.50), cerimoniere Bruno Vespa.

In copertina Matteo Renzi, Italia Viva, e dietro una foto di Matteo Salvini, Lega, durante la trasmissione televisiva in onda su La7 ”L’Aria che Tira”, Roma 26 settembre 2019. ANSA/Fabio Frustaci

Leggi anche: