Basket, la nazionale italiana con sindrome di Down vince il Mondiale

Gli azzurri hanno sconfitto i padroni di casa per 36-22, bissando la vittoria del girone iniziale (40-4)

I campioni sono ancora loro: per il secondo anno consecutivo, a portare a casa la vittoria dei Mondiali è la Nazionale Italiana Atleti di pallacanestro con sindrome di Down.

Accade in Portogallo, a Guimarães: qui i cestisti italiani hanno confermato il grande risultato già portato a casa nel 2018 a Madeira, confermando anche per quest’anno il titolo di campioni del mondo. Per loro, anche i complimenti del presidente della Camera Roberto Fico.

La Nazionale italiana di basket con sindrome di Down si conferma campione del mondo. Orgoglioso dei nostri ragazzi che sono un superbo esempio di talento e passione.

Gepostet von Roberto Fico am Sonntag, 1. Dezember 2019

«La Nazionale italiana di basket con sindrome di Down si conferma campione del mondo», scrive Fico su Facebook. «Orgoglioso dei nostri ragazzi che sono un superbo esempio di talento e passione».

Gli azzurri hanno sconfitto i padroni di casa per 36-22, bissando la vittoria del girone iniziale (40-4). «Complimenti alla nazionale italiana di basket composta da ragazzi con sindrome di Down. Un Dream Team che si è laureato per la seconda volta campione del mondo! Bravissimi. Applausi a scena aperta», scrive su Twitter il presidente del Cip, Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli.

«Il Dream Team dell’Italia di basket Iba21, battendo per 36 a 22 il Portogallo, si laurea per la seconda volta nella storia campione del mondo di categoria», aveva annunciato la Fisdir, Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali.

La Nazionale Italiana Atleti di pallacanestro con sindrome di Down è campione mondiale per la seconda volta consecutiva….

Gepostet von L'umiltà di chiamarsi Minors am Sonntag, 1. Dezember 2019

In copertina Roberto Fico/Facebook

Leggi anche: