Sardine “all around the world”: sabato di protesta in giro per l’Europa – In aggiornamento

Dopo un mese di vita, decine di città in Europa rispondono all’appello

Non solo Roma. Presenti all’appello anche Parigi, Berlino, Helsinki, Dresda, Bruxelles. E Londra. Tutti uniti sotto la stessa protesta: quella delle Sardine che oggi, 14 dicembre, nonostante compiano nemmeno un mese di vita, festeggiano una giornata europea che sarà uno spartiacque per il futuro del movimento.

«Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali», dice il portavoce delle sardine parigine mentre parla alla piazza.

https://twitter.com/alemilord/status/1205876030499627011

Risponde anche Dresda, la città tedesca che un mese fa aveva lanciato lo “Stato d’emergenza nazista” per gli «atteggiamenti e atti antidemocratici, antipluralisti, contrari all’umanità e di estrema destra che arrivano fino alla violenza e vengono apertamente alla luce a Dresda in maniera sempre più forte».

Visualizza questo post su Instagram

Now in Dresden! #6000sardine

Un post condiviso da Sardine di Dresda (@sardinedidresda) in data:

Scende in piazza anche Berlino, intonando Bella ciao , com’è ormai consuetudine tra i manifestanti “ittici”.

https://twitter.com/alemilord/status/1205879990006534145

Leggi anche: