Sondaggio Swg, la Lega torna a crescere. In calo il Pd, stabile il M5s. Il centrodestra sfiora il 50%

Insieme, Pd e M5s arrivano al 32,7%, mentre la Lega da sola è al 32,9%

La Lega torna a salire dopo la flessione della settimana scorsa e si attesta e al 32,9%, riguadagnando un +0,7%. Lo rivelano le stime settimanali di Swg sugli orientamenti di voto. Fratelli d’Italia e Forza Italia registrano invece un lieve calo (-0,2%) e si portano rispettivamente al 10,5% e al 5,5%. Il centrodestra unito – considerando anche il partito di Giovanni Toti «Cambiamo!» che è stabile all’1% – arriva così a sfiorare quasi il 50%.

Il Partito Democratico scende al 17% (lascia sul terreno mezzo punto percentuale rispetto alla precedente rilevazione) mentre rimane stabile il Movimento 5 Stelle: fermo al 15,7%.

Cala invece Italia Viva di Matteo Renzi che ora è al 4,7% (-0,4%) e crescono lievemente Sinistra italiana (+0,2%) e Azione di Carlo Calenda (+0,3%). Insieme, i due principali partiti di governo, Pd e M5s, arrivano al 32,7%, mentre la Lega da sola è al 32,9%.

Leggi anche: