Porto sicuro per la Alan Kurdi: i 32 migranti sbarcheranno a Pozzallo

Tra i migranti a bordo dell’imbarcazione, dieci sono minori e cinque sono donne, di cui una incinta

Il ministero dell’Interno ha assegnato un porto alla Alan Kurdi, la nave della Ong tedesca Sea Eye che il 27 dicembre aveva soccorso 32 migranti che erano a bordo di un’imbarcazione in difficoltà. La Alan Kurdi sbarcherà a Pozzallo, comune siciliano in provincia di Ragusa.

Tra i migranti a bordo dell’imbarcazione, dieci sono minori e cinque sono donne, di cui una incinta. La Commissione europea, sollecitata dall’Italia, ha già fatto partire la procedura per il ricollocamento dei migranti in base al pre-accordo di Malta.

Leggi anche:

Foto di copertina: Ansa | La nave Alan Kurdi in una missione dello scorso novembre