MONDO NasaSpazioUSA

Chi è Alyssa Carson, l’astronauta 18enne del video ambientalista che sarà proiettato al Super Bowl

Oggi alle 18.30 a Miami, ora locale, verrà trasmessa la finale del campionato di football americano, un evento seguito ogni anno da milioni di persone. Quest’anno durante l’half time verrà proiettato un video contro il consumo della plastica monouso

È già passata alla storia come la più giovane apprendista abilitata al viaggio nello spazio. A 12 anni è stata la prima a partecipare a ben tre programmi della Nasa tra Stati Uniti, Canada e Turchia. Da allora l’agenzia spaziale statunitense ha scommesso su di lei e tra qualche anno Alyssa Carson potrebbe partecipare alla prima missione umana su Marte.


Oggi ha 18 anni, ed è decisa a impegnarsi sodo, partecipare ai programmi di addestramento e rinunciare a tutto, persino agli affetti. «Sarà una missione pericolosa, avere qualcuno sulla Terra sarebbe una distrazione. Se incontro qualcuno di speciale adesso significa che dovrà aspettare», ha detto in un’intervista a TeenVogue

Alyssa è nata nel 2001, la passione per Marte le è venuta a soli tre anni guardando il cartone animato The Backyardigans. A sette anni il papà la portò al campo spaziale di Huntsville, in Alabama. Se ne innamorò, tanto che volle tornarci 18 volte. A nove anni incontrò l’astronauta Sandra Magnus che le svelò di aver deciso di fare l’astronauta proprio alla sua età.

Da allora Alyssa non ha mai mollato, oggi va a scuola, ma si assenta a volte per seguire programmi spaziali oppure per partecipare alle conferenze e parlare a giovani curiosi come lei. Quest’anno sarà protagonista di un video ambientalista che verrà trasmesso durante il Super Bowl che inizia oggi, 2 febbraio a Miami, 18.30 ora locale. La finale del campionato di football americano è un evento seguito ogni anno da milioni di persone. 

Dopo l’half time verrà proiettato il cortometraggio Scoperta l’acqua su Marte, prodotto da SodaStream. La regia è Bryan Buckley, candidato all’Oscar per il suo cortometraggio Saria, la fotografia è di Rodrigo Prieto, che ha appena ricevuto la sua terza nomination all’Oscar per The Irishman di Martin Scorsese.

Lo scopo del messaggio è sensibilizzare contro la plastica monouso. Alyssa è protagonista insieme allo scienziato statunitense Bill Nye. Un messaggio ambientalista che unisce l’amore della giovane per entrambi i suoi pianeti preferiti: quello su cui vive ora, e quello che un giorno, spera, di abitare, almeno per un po’.

Immagine di copertina: Alyssa Carson durante un Ted Talk

Leggi anche: