Emme, la figlia 11enne di Jennifer Lopez che ha duettato con la mamma durante il Super Bowl – Il video

E c’è chi nella loro esibizione ha visto un messaggio politico

Si sa, il Super Bowl non è soltanto una gara, ma una festa per gli americani e ogni anno la finale del campionato della National Football League si trasforma in uno spettacolo. Questa volta a intrattenere il pubblico durante l’intervallo sono state due ospiti d’eccezione: Shakira e Jennifer Lopez.


Ma durante la loro esibizione c’è un’altra piccola cantante che ha conquistato il pubblico con un duetto con sua mamma. Si chiama Emme, ha soli 11 anni, è entrata in scena intonando le note di “Let’s get loud”, prima da sola e poi accanto alla madre Jennifer Lopez.

Un duetto diventato virale, tanto che sui social all’hashtag #SuperBowl2020 e #JenniferLopez sono tanti i post condivisi sull’esibizione delle due. C’è chi poi ci ha visto anche un messaggi politico. Jennifer è entrata in scena gridando “latinos”, mentre la figlia intonava “Born in the Usa”. Secondo alcuni la scelta della canzone non è stata casuale: come per dire che anche le persone ispanoamericane non devono avere paura di alzare la voce perché sono nate negli Stati Uniti.

Leggi anche: