Coronavirus, si aggrava il bilancio delle vittime: 425 morti e 2.345 nuovi casi di contagio

Pronto il test europeo per la diagnosi del coronavirus 2019-nCoV, che risponde alle indicazioni dell’Oms. A metterlo a punto, il laboratorio di Virologia dell’università di Padova

Continua ad aggravarsi il bilancio delle vittime dell’epidemia di Coronavirus, con epicentro a Wuhan. Il numero dei morti in Cina è arrivato a 425, con 53 nuovi decessi nelle ultime 24 ore. Di questi, 414 sono i morti nella sola provincia dell’Hubei. A renderlo noto è Pechino attraverso la tv di Stato cinese. I nuovi casi di contagio del virus sono invece 2.345.

I nuovi numeri arrivano a poche ore dal tavolo tra i ministri della Salute dei Paesi del G7 che si sono accordati sul coordinarsi «per quanto possibile nei consigli di viaggio e le misure di prevenzione» dal coronavirus. A comunicarlo, il ministro tedesco, Jens Spahn, dopo la riunione in teleconferenza.

Intanto, secondo le alcune notizie circolanti nelle ultime ore, pare sia pronto il test europeo per la diagnosi del coronavirus 2019-nCoV, che risponde alle indicazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità. A metterlo a punto, il laboratorio di Virologia dell’università di Padova, specializzata nello studio dei cosiddetti “virus da importazione”, come quelli di Febbre del Nilo Occidentale e Dengue.

Leggi anche: