Coronavirus, tutte le notizie della notte: la prima persona morta a Hong Kong. In Giappone una crociera in quarantena: a bordo in 3700

Dopo lo sbarco di un passeggero a Hong Kong risultato positivo al test per il coronavirus, il Giappone ha deciso di mettere in quarantena l’intera nave con 3711 persone a bordo

Più di 20mila persone contagiate da Coronavirus, 427 decessi, tra questi anche il primo a Hong Kong. Si tratterebbe di un paziente di 39 anni. In Giappone è stata messa in quarantena una nave da crociera con a bordo 3711 persone tra passeggeri e membri dell’equipaggio.

Dopo lo sbarco di un passeggero a Hong Kong risultato positivo al test per il coronavirus, almeno altre otto persone hanno manifestato sintomi di contagio. Lo ha detto il portavoce del governo giapponese Yoshihide Suga. Sulla nave è salito personale sanitario che sta effettuando controlli sui 2.666 passeggeri e 1.045 membri dell’equipaggio.

Il Giappone è il Paese fuori dalla Cina più colpito dal coronavirus con 20 contagiati confermati, numeri che comunque sono molto lontani dai 20mila casi nella Repubblica popolare. Aumenta anche il numero di persone dimesse dagli ospedali, che sale a 657.

L’isolamento è scattato anche in due città della provincia cinese orientale dello Zhejiang: si tratta di Taizhou e di tre distretti della capitale Hangzhou, inclusa l’area che ospita il quartier generale del colosso dell’e-commerce Alibaba.

Solo una persona per famiglia sarà autorizzata a uscire una volta ogni due giorni per comprare i beni di prima necessità. Le zone interessate dalla stretta agli spostamenti conta più di 9 milioni di persone.

Leggi anche: