Sondaggi, il coronavirus preoccupa gli italiani: per quasi 3 su 4 è un’emergenza reale

Secondo un sondaggio Swg, l’emergenza ha modificato inoltre le abitudini del 37% degli intervistati: il 10% evita cibi e ristoranti asiatici, il 9% cerca di evitare contatti con persone asiatiche

Per quasi tre italiani su quattro il Coronavirus è un’emergenza reale e la preoccupazione è condivisa dal 62%. Lo rivela l’ultimo sondaggio Swg.


Per quanto riguarda le misure intraprese dal governo – che ha dichiarato l’emergenza nazionale e ha sospeso i voli da e per la Cina – secondo il 49% degli intervistati l’esecutivo sta agendo nel migliore dei modi, ma ci sono margini di miglioramento secondo il 27%.

L’emergenza inoltre ha modificato le abitudini del 37% degli intervistati: il 16% dichiara di lavarsi le mani più spesso, l’11% cerca di evitare contatti con persone raffreddate o influenzate, il 10% evita cibi e ristoranti asiatici, anche se secondo gli esperti non sono a rischio, il 9% cerca addirittura di evitare contatti con persone asiatiche.

Per quanto riguarda la diffusione, il 39% attribuisce le responsabilità al governo cinese, mentre per il 46% averebbe potuto diffondersi in qualsiasi parte del mondo.

Leggi anche: