A Roma, Raggi e Zingaretti dondolano su una montagna di rifiuti: nuovo murale in città

L’opera denuncia l’infinito rimpallo di responsabilità sulla gestione dei rifiuti tra il Comune di Roma e la Regione Lazio

A Roma spunta un nuovo murale. In piazza Margana, a pochi passi dal Campidoglio, l’artista Harry Greb mette in scena una nuova opera: la sindaca Virginia Raggi e il governatore del Lazio Nicola Zingaretti intenti a dondolare su una giostrina, mentre sotto di loro cresce una montagna di rifiuti.

Il murale di Harry Grab

Il disegno è stato realizzato per polemizzare contro il rimpallo di responsabilità tra i due personaggi politici circa la questione dello smaltimento rifiuti. E infatti questione vecchia se si tratti di una faccenda che attiene al Comune di Roma o alla Regione Lazio, e ancora non è stata trovata risposta nonostante l’emergenza di quest’estate.

Greb era già noto per il murale che raffiugrava il calciatore della Roma, Nicolò Zaniolo, nei panni di Superman.

Leggi anche: