La Francia rassicura sulla chiusura delle frontiere con l’Italia: «Non è così che si ferma un virus»

Anche Air France continuerà a operare normalmente i suoi voli da e per l’Italia

La chiusura del confine con l’Italia a causa del Coronavirus «non avrebbe senso», ha affermato in serata il ministro della sanità francese Olivier Véran rispondendo a una domanda a France 2.

Con il diffondersi dell’epidemia in Italia il governo francese frena sulla possibilità di chiudere le frontiere: «Non avrebbe senso perché un virus non si ferma alla frontiera», ha affermato.

Per quanto riguarda i trasporti, «Air France opera normalmente tutti i suoi voli da e per l’Italia», ha detto un portavoce della compagnia. Mentre la SNCF (le ferrovie francesi) ha diffuso messaggi nelle principali stazioni francesi, ha detto un portavoce, esortando i viaggiatori a contattare un numero di emergenza in caso di malattia, ma non ha adottato alcuna misura specifica riguardo all’Italia.

«Stiamo seguendo la situazione in Italia», ha chiarito Veran. «Ho parlato con i miei omologhi italiani e tedeschi. Avremo un incontro tra i ministri della salute europei la prossima settimana».

Leggi anche: