Sondaggio Pagnoncelli, regge il gradimento su Conte che stacca Salvini. Fratelli d’Italia sale oltre il 13%

Continua a salire il consenso per Fratelli d’Italia, insieme al gradimento personale per Giorgia Meloni. Conte resta in testa tra i leader più apprezzati

Cala l’indice di gradimento del governo Pd-M5s a febbraio, segnato dalla prima settimana di emergenza per il Coronavirus ma anche dalle polemiche interne e le continue tensioni tra gli alleati. Secondo l’ultimo sondaggio Ipsos di Nando Pagnoncelli sul Corriere della sera, il governo ha perso tre punti in un mese, passando da 45 a 42. Cala anche il gradimento nei confronti del premier Giuseppe Conte, ora a 48, che resta comunque davanti al leader della Lega Matteo Salvini, passato da 42 di gennaio a 38 del mese successivo. Segue Giorgia Meloni, anche lei in calo dal 41 al 37. Ultimo nelle rilevazioni c’è Matteo Renzi, che perde tre punti in un mese attestandosi a 10.

Nelle intenzioni di voto, è la Lega a mantenere la testa della classifica. Il Carroccio si attesta al 31,6%, perdendo lo 0,4%. Secondo il Partito democratico al 19,6%, in calo dello 0,7%. Stabile il Movimento cinque stelle, ancora al 14%.

Segna ancora una crescita Fratelli d’Italia, passato dal 12% di gennaio al 13,3% nel mese successivo. Forza Italia cede lo 0,2% ed è ora al 6,3%. In calo anche Italia viva, passato dal 4,3% al 3,5% di febbraio. Cede terreno anche Azione! di Carlo Calenda, ora all’1,6%, così come +Europa, che ha recuperato in un mese mezzo punto percentuale.

Leggi anche: