Coronavirus, altri 7 morti in Emilia Romagna, salgono a 420 i contagiati

Sono 85 i nuovi casi registrati nella regione. Nessuno al momento è grave

In Emilia-Romagna i positivi al Coronavirus sono 420, alla luce di 1.778 test tampone: 256 a Piacenza, 84 a Parma, 14 a Reggio Emilia, 33 a Modena, 6 a Bologna e 24 a Rimini, 1 a Forlì-Cesena, 2 a Ravenna. Sale ancora il numero dei decessi: complessivamente 18, sette in più rispetto a ieri, tutti con patologie pregresse. Tra le persone decedute due donne, una di 70 anni della provincia di Parma, morta all’ospedale di Vaio (Parma), e una ultraottantacinquenne lombarda, all’ospedale di Piacenza. Sono cinque gli altri morti, a Piacenza: quattro piacentini, rispettivamente 91,80, 86, 77 e un lodigiano di 77 anni. Ottantacinque i nuovi casi, rispetto ai 335 rilevati ieri pomeriggio: 44 a Piacenza, 23 a Parma, 6 a Reggio Emilia, 4 a Modena, 3 a Bologna e 5 a Rimini. I nuovi pazienti, come la maggior parte delle persone risultate ad oggi positive, sono in condizioni non gravi, molti asintomatici o con sintomi modesti e 187 le persone in cura a casa, in isolamento. I ricoveri in terapia intensiva sono 24.

Il parere degli esperti:

Leggi anche: