Coronavirus in Veneto: i morti salgono a 6, i contagi sono 360

Sono state registrate tre vittime in più rispetto all’ultimo bollettino. L’aria più colpita è quella di Treviso e provincia

Salgono a 360 i casi in Veneto, mentre i morti nella regione per Coronavirus sono sei, tre vittime in più rispetto al bollettino diffuso ieri pomeriggio, 3 marzo. I ricoverati sono 99 (+18), di cui 23 sono in terapia intensiva (+4), e con 9 dimissioni. L’area più colpita è quella di Treviso e provincia, con 93 casi, che supera il focolaio di Vo’ Euganeo, con 90 casi, uno in più rispetto a ieri. 

Il numero maggiore di ricoveri si conta nell’ospedale di Padova, dove sono attualmente ricoverate 37 persone, nove in più rispetto al bollettino precedente. Seguono Treviso (24), Venezia (10, +2), Mestre (8), Vicenza (5, +1), Rovigo e Verona (4 ciascuno), Legnago (3, +2), Negrar (2, +2) e infine Mirano e Dolo con un caso ciascuno. Undici pazienti sono stati dimessi dall’ospedale di Padova, sei a Mestre, tre a Venezia, due a Vicenza e uno a Treviso.

Il parere degli esperti

Leggi anche: