Inter, Zhang dona 100mila euro all’ospedale ‘Sacco’ di Milano per sostenere la ricerca

Dopo l’attacco social al presidente della Lega di Serie A, ecco la mano tesa alla Sanità

Dopo le bordate via social al capo della Lega di serie A, ecco le carezze (e i soldi) per dare il suo contributo alla lotta all’emergenza coronavirus. A 48 ore di distanza dall’attacco virtuale Steven Zhang, presidente dell’Inter, torna a far parlare di sé. Stavolta, però, mette tutti d’accordo.

Il numero 1 nerazzurro ha donato 100mila euro all’ospedale Sacco di Milano. ‘L’Inter ha un legame indissolubile con Milano – dice Zhang all’Ansa -. E per questo siamo orgogliosi di quanto il Sacco stia facendo di fronte all’eccezionalità della situazione. Dall’inizio, sia come club sia come azionista, abbiamo rimarcato come la priorità fosse rappresentata da salute pubblica e sicurezza’.


Il rampollo di casa Suning ha definito il Sacco ‘Una struttura di eccellenza’, decidendo così di donare i 100mila euro per finanziare ulteriormente le attività di ricerca. Nel frattempo anche la Figc ha ufficializzato le porte chiuse di tutti gli eventi fino al prossimo 3 aprile. Juve-Inter si giocherà, dunque, domenica sera senza tifosi sugli spalti.

Foto di copertina Ansa

Leggi anche: