Usa2020, Biden vince ancora: suoi Michigan, Mississippi, Missouri e Idaho

Nel North Dakota è un testa a testa, così come nello Stato di Washington, in entrambi gli Stati è in leggero vantaggio Bernie Sanders

Joe Biden sarà probabilmente l’uomo che sfiderà Donald Trump alle prossime presidenziali negli Stati Uniti. Dopo il trionfo nel Super Tuesday, l’ex vicepresidente di Obama conquista anche Michigan, Mississippi, Missouri e Idaho. Secondo i dati del New York Times, nel North Dakota è un testa a testa, così come nello Stato di Washington, in entrambi gli Stati è in leggero vantaggio Bernie Sanders.

Per Biden il bottino più importante è lo Stato di Michigan, non solo perché assegna 125 delegati, ma anche per il valore simbolico: è lo Stato della classe operaia su cui Sanders aveva scommesso e dove aveva vinto quattro anni fa contro Hillary Clinton. Significativa anche la vittoria nel Mississippi, dove decisivo è Stato il voto degli afroamericani.

Ora gli occhi sono puntati sulle prossime mosse di Bernie Sanders che potrebbe decidere di lasciare la corsa. Biden ha parlato da vincitore: «Un’altra grande notte. Batteremo Trump. Abbiamo bisogno di una vera leadership in questo Paese, una leadership che sia di nuovo affidabile e credibile», ha detto l’ex vice di Obama. E ha ringraziato Sanders: «Condividiamo lo stesso obiettivo, battere Donald Trump».

Leggi anche: