Coronavirus e Champions: ancora dubbi su Barcellona-Napoli. Euro 2020 forse nel 2021

Blaugrana e azzurri ancora in attesa di comunicazioni. Europei verso il rinvio

Due partite rinviate, Juve-Lione e Manchester City-Real Madrid (causa quarantena precauzionale contro la diffusione del Coronavirus di bianconeri e blancos), una regolarmente in programma (Bayern-Chelsea), un’altra ‘pendiente’: è Barcellona-Napoli. La Uefa, al momento, non si è espressa sul match di Champions League tra catalani e partenopei, che dovrebbero affrontarsi mercoledì prossimo a porte chiuse al Camp Nou.


Entrambi i club (il Barcellona è anche preoccupato perché la squadra di basket ha incrociato quella del Real, che ha un giocatore positivo) stanno spingendo per avere notizie nelle prossime ore senza dover attendere la riunione dei vertici Uefa prevista per martedì prossimo, anche per evitare di allenarsi in questi giorni di preoccupazione.

Al momento, però, non giungono comunicazioni sulla sfida in Catalogna sulla quale, però, pesa il precedente che stasera ha impedito alla Roma di giocare a Siviglia per l’andata degli Ottavi di Europa League: le Autorità spagnole non hanno dato il placet all’atterraggio in Spagna del charter giallorosso.

Intanto, secondo quanto riferito dall’autorevolissimo Equipe, martedì la Uefa potrebbe annunciare lo slittamento di Euro 2020 al 2021, con la concreta possibilità di spostare la fase finale della Champions League al periodo estivo.

Foto di copertina Ansa

Leggi anche: