OpenMedia della settimana: Fratelli d’Italia ancora in crescita, Lega e Pd stabili. Il M5s guadagna uno 0,3%

OpenMedia è la media aritmetica dei sondaggi sulle intenzioni di voto degli italiani in esclusiva per Open. Concorrono alla media tutti i sondaggi pubblicati dai maggiori istituti demoscopici nella settimana appena conclusa

Settimana dal 15 al 21/03/2020

Solo piccole variazioni nelle intenzioni di voto degli italiani, preoccupati dall’epidemia da Coronavirus. Rimangono sostanzialmente stabili i grandi partiti, fatta eccezione per Fratelli d’Italia. Questa settimana, infatti, la formazione guidata da Giorgia Meloni è quella che guadagna di più, segnando un 13,2% medio (+0,4). Un risultato atteso, frutto di un trend
positivo che non sembra al momento arrestarsi. L’obiettivo è il 15% e per Noto e Tecnè (rispettivamente 14% e 14,1%) sembra già abbastanza vicino.

La Lega rimane primo partito col 29,1% (- 0,1) ed è sopra il 30% solo per uno (Swg) dei sei sondaggi analizzati. Stabile anche il Pd al 21,5%. Torna al 14,2% il M5S che guadagna uno 0,3%.

La stessa variazione positiva interessa anche Forza Italia che passa dal 5,8% della settimana scorsa al 6,1% attuale. Negativo invece il saldo di Italia Viva al 3,5% (-0,1), in discesa clamorosa per Ixè (2,4%), Tecnè (3%), Swg (3,2%) e Demos (3,3%). Ma, come la settimana scorsa, il partito di Matteo Renzi registra un’ottima performance fuori dal coro per Emg (5,4%).

Lieve crescita per La Sinistra /LeU al 3,2% (+0,2), mentre cala all’1,9% Azione di Carlo Calenda, in perfetta parità questa settimana con +Europa.

(Istituti considerati: Demos, Swg, Tecnè, Ixè, Noto, Emg)

Leggi anche: