Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus. La bufala del cartello del sindaco di Buccinasco: «Quanto è vero Iddio se quando finisce la pandemia non vi vedo correre vi prendo a calci in c**o»

Tra le segnalazioni pervenute oggi al numero Whatsapp 3518091911 troviamo quella di un presunto cartello appeso nel comune di Buccinasco dove è presente un messaggio da parte dell’amministrazione locale ai propri cittadini: «Quanto è vero Iddio se quando finisce la pandemia non vi vedo correre vi prendo a calci in culo». Un messaggio molto diretto per il post emergenza Coronavirus.

La segnalazione pervenuta al numero Whatsapp 3518091911

L’immagine è stata pubblicata anche dal sito Corriere Etneo in un articolo dal titolo «Coronavirus, il sindaco di Buccinasco come quello di Delia: “Se finita la pandemia non vi vedo correre…”»:

Ve lo ricordate – giusto poche settimane fa – il sindaco genuino di Delia che ironizzava con i suoi concittadini scopertisi tutti runner irriducibili? “Non correte dalle elementari e ora siete diventati tutti podisti?”.

A Buccinasco, nel Milanese, sulla stessa lunghezza d’onda di Gianfilippo Bancheri, il primo cittadino Rino Pruiti ha disseminato nei parchi e nelle aree frequentate dai podisti una serie di avvisi ai cittadini dal contenuto inequivocabile: Quanto è vero Iddio – si legge nel cartello – se quando finisce la pandemia non vi vedo correre, vi prendo a calci in culo.

L’immagine usata per l’articolo è presa da Whatsapp, basta leggere il nome file della stassa: WhatsApp-Image-2020-04-02-at-17.29.35.jpeg.

Troviamo anche una pubblicazione su Twitter da parte di un utente romano:

Il cartello è stato smentito dal Movimento 5 Stelle di Buccinasco in un post Facebook: «#Buccinasco per favore , non diffondete questa bufala , che poi magari qualcuno la prende pure per vera . Grazie».

L’ulteriore conferma della bufala arriva direttamente dal Comune di Buccinasco:

Ovviamente tutto falso, un pesce d’aprile di ieri ovviamente non opera del Comune (e per altro non disseminato in tutti i parchi). È evidentemente un fotomontaggio

Continua a leggere su Open

Leggi anche:

Open.online is working with the CoronaVirusFacts/DatosCoronaVirus Alliance, a coalition of more than 100 fact-checkers who are fighting misinformation related to the COVID-19 pandemic. Learn more about the alliance here (in English)