Coronavirus, la raccomandazione dell’Oms: «No ai guanti, nemmeno al supermercato»

Utilizzare i dispositivi di protezione per le mani potrebbe facilitare l’auto-contaminazione e costituire un rischio degli altri

Utilizzare i guanti aumenterebbe il rischio di infezione da Coronavirus. Nella sezione delle domande e risposte del sito dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), il suggerimento è perentorio: no guanti, nemmeno nei supermercati. Piuttosto, è consigliato ricorrere ai dispenser di gel igienizzante all’entrata e all’uscita dei luoghi pubblici.

«L’Oms non raccomanda l’uso di guanti da parte delle persone, in comunità. L’uso di guanti può aumentare il rischio di infezione, dal momento che può portare alla auto-contaminazione o alla trasmissione ad altri quando si toccano le superfici contaminate e quindi il viso».

«Negli spazi pubblici come i supermercati – continua la risposta inserita nella sezione del sito dedicata al Coronavirus -, in aggiunta al distanziamento sociale, l’Oms raccomanda l’installazione di dispenser per la sanificazione delle mani, in entrata e in uscita».

Leggi anche: