Barcellona-Napoli 3 a 1: anche gli azzurri escono dalla Champions League

Resta in corsa l’Atalanta, attesa a Lisbona il 12 agosto per i quarti di finale contro il Psg

Dopo la Juventus è la volta del Napoli. La squadra partenopea esce agli ottavi di finale dalla Champions League. La squadra di Gattuso ha infatti perso 3-1 al Camp Nou contro il Barcellona il match di ritorno, dopo l’1-1 dell’andata del 25 febbraio al San Paolo.

“Un Everest da scalare”: così Rino Gattuso aveva descritto il match di stasera per la sua squadra, una partita “da giocare senza paura” per coronare il sogno di arrivare alle finali di Champions League di Lisbona. Ma i pronostici, duri fin dalla vigilia, non sono stati ribaltati. Ieri era stata la volta della Juventus, la cui corsa era stata fermata dal Lione nonostante un Cristiano Ronaldo in gran forma. L’Atalanta, già ai quarti, è attesa il 12 agosto dal match contro il Paris Saint-Germain a Lisbona.

In copertina EPA/Enric Fontcuberta | Lionel Messi del Barcellona nella partita contro il Napoli a Barcellona, Spagna, 8 agosto 2020.

Leggi anche: