Coronavirus, gli Usa superano i 164mila morti e i 5 milioni di contagi, Trump: «Calano da noi e aumentano in Ue». In Brasile 52mila nuovi casi

Il Brasile supera i 3 milioni di contagiati e le 103mila vittime. In Cina si registrano 25 nuovi casi, dato che porta il totale degli attualmente positivi a 761 ufficiali

Usa

EPA/JIM LO SCALZO / POOL

Stando all’ultima rilevazione diffusa, gli Stati Uniti hanno raggiunto i 5.138.850 casi totali di contagio da Coronavirus e 164.480 morti. A diffondere il dato è l’ultimo rapporto della Johns Hopkins university. Nonostante i numeri migliori dell’ultimo periodo, New York è lo stato con il maggior numero di contagi degli Usa, con 32.787 morti, più di Francia o Spagna. Soltanto nella città di New York sono morte 23.592 persone. A seguire i dati peggiori sono stati registrati in New Jersey con 15.890 morti, California con 10.528, Texas con 9.196 e Massachusetts, con 8.751. Intanto, nel suo ultimo punto stampa, il presidente Donald Trump parla delle differenze con l’Ue: «I casi di coronavirus in Europa stanno aumentando mentre qui da noi sono in calo».

Il vaccino

Ma il capo della Casa Bianca ha parlato anche dell’accordo da 1,5 miliardi di dollari raggiunto con Moderna per 100 milioni di dosi di vaccino contro il virus. Nel patto, ha fatto sapere Trump, c’è un’opzione che prevede per gli Usa di acquistare ulteriori 400 milioni di dosi.

Brasile

MICHAEL DANTAS / AFP

Nelle ultime 24 ore, il Brasile – secondo Paese più colpito dal coronavirus in tutto il mondo – ha registrato 52.160 nuovi casi di contagio e 1.271 morti ufficiali, stando a quanto riportato dal ministero della Salute. Secondo l’ultimo bollettino epidemiologico, il totale arriva a quota 3.109.630 persone contagiate dal virus il numero dei morti ha raggiunto i 103.026.

Cina

EPA/WU HONG

La commissione nazionale della Salute della Cina ha diffuso gli ultimi numeri ufficiali sul Coronavirus. Nelle ultime 24 ore, sono stati registrati 25 nuovi contagiati, un dato che porta il totale degli attualmente positivi a 761 ufficiali. Quaranta di questi sono in gravi condizioni, 20 sono invece i casi di infetti asintomatici.

Leggi anche: