Coronavirus, Italia a rischio seconda ondata: +574 casi (ieri +523), 127 in Veneto. Tre i morti – Il bollettino della Protezione Civile

Aumentano i nuovi contagi con meno tamponi. Salgono ancora gli attualmente positivi: 14.249. Scendono i ricoveri, ma in leggero aumento le terapie intensive

Il bollettino del 14 agosto

Dopo i 523 nuovi casi da Coronavirus registrati ieri, oggi in Italia i contagi crescono ancora: +574. In tutto, i contagi da Covid-19 registrati dall’inizio del monitoraggio hanno raggiunto quota 252.809. Solo il Veneto ha registrato +127 casi. Per quanto riguarda le vittime, invece, la Protezione Civile e il Ministero della Salute hanno segnalato nel consueto bollettino altri 3 decessi. Ieri, le nuove vittime erano state 6, mentre due giorni fa 10. Il totale delle morti legate al virus sale quindi a 35.234.

Per quanto riguarda i tamponi, sono 46.723 i nuovi esami effettuati (ieri 51.188), per un totale di 7.467.487 test e 4.407.524 casi monitorati. Gli attualmente positivi salgono a 14.249 (ieri 14.081). Le persone ricoverate sono in tutto 771 (ieri 786), di cui 56 in terapia intensiva (ieri 55). Le persone dimesse e/o guarite sono invece in totale 203.326+403 rispetto a ieri, quando erano 202.923.

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Leggi anche: