Dietrofront di Zangrillo sulle mascherine? «L’unico vero effetto collaterale sono le orecchie a sventola»

E su Twitter c’è chi dà il merito della svolta a Berlusconi: «Silvio dixit»

A giugno aveva dichiarato che entro la fine del mese avremmo fatto a meno delle mascherine, almeno all’aperto. Tale convinzione nasceva dal fatto che, come aveva sentenziato il mese prima, suscitando grandi polemiche, il Coronavirus ormai era «clinicamente morto». Adesso il medico del San Raffaele Alberto Zangrillo pare procedere con più cautela.


Su Twitter Zangrillo ha infatti pubblicato una foto di lui che indossa una mascherina con un commento a corredo della foto: «L’unico vero effetto collaterale della mascherina sono le orecchie a sventola». Come a voler dire che indossando le mascherine i rischi per la salute sono di molto inferiori ai benefici: un mea culpa per aver sminuito la pericolosità del Covid e quindi l’importanza delle misure protettive?

Così è stato interpretato da diversi utenti su Twitter, tra chi chiede al medico di Silvio Berlusconi – l’ex premier è attualmente ricoverato al San Raffaele proprio perché positivo al Coronavirus – se ha cambiato idea rispetto alla pericolosità del virus, chi gli fa i complimenti per l’autoironia e chi azzarda qualcosina in più: «Silvio dixit?».

Foto di copertina: Twitter

Leggi anche: