Tommaso Paradiso, dall’addio ai The Giornalisti alla carriera da regista: «Dirigerò una storia d’amore»

L’ex frontman ha fatto il grande annuncio durante il programma radio condotto da Maurizio Costanzo, Strada facendo

Quello di settembre 2019 è stato un mese tragico. Almeno per i fan dei The Giornalisti. Quella data, infatti, ha segnato un punto di cesura: Tommaso Paradiso – come, al tempo, aveva fatto il Jack Frusciante di Enrico Brizzi – era uscito dal gruppo. La rottura della band di Completamente era stata annunciata così, a freddo, con un comunicato riportato nelle stories di Instagram – mezzo prediletto da chi, in tempi digital, ha qualcosa di importante da dire. Nei giorni seguenti erano poi seguiti messaggi sibillini e strane teorie di complotto su furti di account social. Una tragedia, appunto.


Ora la notizia è che, a più di un anno dalla separazione, l’ex frontman ha annunciato di essere lì lì per cominciare una nuova carriera – forse per consolarsi dopo i singoli da solista non proprio brillanti: l’ultimo, Ricordami, ha ricevuto una pioggia di critiche non proprio entusiaste. Ospite di Maurizio Costanzo nel programma di Rai Isoradio, Strada Facendo, Paradiso ha infatti raccontato che per la prima volta nella sua vita starà dietro la macchina da presa per girare un film.

«Inizieremo le riprese proprio tra qualche giorno», racconta. «È una storia romantica, che a tratti è malinconica e a tratti fa uscire qualche sorriso. Fondamentalmente è una grande storia d’amore. Firmo per la prima volta sceneggiatura e regia». Puntuale l’incoraggiamento di Costanzo: «Secondo me la regia la farai molto bene, anche perché nella costruzione delle tue canzoni c’è una regia. Non sono casuali, sono pensate».

Leggi anche: