Philadelphia, la polizia uccide un giovane afroamericano e scoppia la rivolta: diversi agenti feriti – Il video

La vittima si chiamava Walter Wallace Jr e aveva 27 anni. Le autorità hanno promesso l’apertura di un’indagine completa, ma la tensione è altissima

Torna la tensione negli Usa, dopo che la polizia ha ucciso un ragazzo afroamericano a Philadelphia. Walter Wallace Jr, questo il nome della vittima, era armato di coltello, ma si trovava a distanza dai due agenti di polizia quando è stato aperto il fuoco contro di lui. Il ragazzo è stato raggiunto da più di dieci colpi di pistola. L’omicidio è avvenuto a Philadelphia e per le strade della città della Pennsylvania è partita la rivolta della comunità afroamericana.


Il padre della vittima, Walter Wallace Sr, ha detto ai media statunitensi che suo figlio aveva problemi di salute mentale: «Perché non hanno usato un taser?». Per tutta la notte la polizia ha tentato di riportare la calma, ma le proteste sono proseguite. Almeno un mezzo delle forze dell’ordine è stato incendiato e diversi agenti sono rimasti feriti da mattoni e altri oggetti lanciati dalla folla. Un agente è ricoverato in ospedale perché è stato investito con un furgone.

La commissaria di polizia Danielle Outlaw ha promesso un’indagine completa: «Ho ordinato di aprire un’inchiesta, riconosco che il video dell’incidente solleva molti interrogativi. Gli abitanti hanno la mia assicurazione che quegli interrogativi saranno affrontati pienamente». Anche il sindaco dem di Philadelphia, Jim Kenney, ha detto di aver visto il video di quello che ha definito un «tragico incidente», affermando che il filmato pone «domande difficili a cui bisogna rispondere».

Video: @MrAndyNgo / Twitter

Leggi anche: