Obama contro Trump: «È geloso della copertura mediatica riservata al Covid» – Il video

Il comizio dell’ex presidente a Orlando, nello Stato-chiave della Florida. Affondo sulla disoccupazione tra gli afroamericani: «Trump e i suoi danno la colpa ai neri»

Barack Obama ha tenuto un comizio a Orlando, nello Stato-chiave della Florida, e ha criticato duramente Donald Trump per la sua gestione dell’epidemia di Coronavirus, accusandolo fra l’altro di essere geloso della copertura mediatica data alla malattia: «Più di 225 mila persone sono morte negli Stati Uniti, più di 100 mila piccole imprese hanno chiuso, soltanto in Florida si sono persi 500 mila posti di lavoro… e qual è la sua conclusione? Che la gente è troppo concentrata sul Covid! “Covid, Covid, Covid” si è lamentato, è geloso della copertura mediatica riservata al Covid! Se lui si fosse concentrato sul Covid fin dall’inizio, i contagi non avrebbero raggiunto nuovi record massimi questa settimana».


Obama si è anche soffermato sul tema della disoccupazione tra gli afroamericani. Dopo aver rivendicato il lavoro fatto assieme a Joe Biden per far calare quel tasso, che durante gli anni della recessione aveva raggiunto il 17%, l’ex presidente ha stigmatizzato le parole di Jared Kushner, senior advisor e genero di Trump, il quale ha sostenuto che i neri «devono desiderare di avere successo per riuscirci», come se avessero delle colpa. «Ma chi è questa gente?», si è chiesto Obama, «quali libri di storia hanno letto, con chi hanno parlato?».

Video: The Young Turks / Facebook e @atrupar / Twitter

Leggi anche: