In Veneto 3.444 nuovi casi, 37 i morti. Resta la pressione sugli ospedali, migliorano le terapie intensive

In lieve calo il numero dei nuovi contagi nella regione governata da Luca Zaia, così come si alleggerisce la pressione sulle terapie intensive. Ma restano alti i dati dei ricoveri

Calano leggermente rispetto a ieri i nuovi casi di Coronavirus registrati in Veneto, dove i contagi nelle ultime 24 ore sono stati 3.444 secondo l’ultimo bollettino regionale. In calo anche i decessi, con 37 vittime nell’ultimo giorno, rispetto ai 108 morti, cifra più alta mai registrata dall’inizio della pandemia. Il numero complessivo di contagi in Veneto è quindi salito a 165.249, mentre i decessi sono in totale 4.210. Attualmente i positivi nella regione governata da Luca Zaia sono 76.804, con un aumento di 1.846 rispetto a ieri. Ancora sotto pressione gli ospedali, con 2.742 ricoverati per Covid-19, in aumento di 23 pazienti, mentre si allevia il peso sulle terapie intensive, dove sono ricoverati 334 malati gravi, 6 in meno del giorno precedente.


Leggi anche: